Inaugurazione di Casa della Vita - Madonna del Rosario chiude il X Meeting

Caricato il 26/10/2013 - ore: 12:51:41
Durata 4:16
Fonte: telebrindisitv

Chiude anche per il 2013 con grande successo di pubblico la decima edizione del Meeting della Cittadinanza Piena e Universale "I Luoghi dell’Anima. I cantieri della Ricostruzione”, promosso dalla Fondazione Opera Beato Bartolo Longo. 

Dalla visione europea dell’idea di Famiglia alla lotta alla vita portata avanti da “One fou us”, attraverso l’attualità del tema immigrazione, con uno sguardo al territorio sull’opera dell’ uomo tra politica dell’essere, fede e politiche esistenziali, il Meeting volge al termine con la tanto attesa apertura della casa per la vita targata FOBBL. 

A conclusione di quattro intense giornate di studio e la presentazione al pubblico della mostra dedicata al genio di Michelangelo, ospitata nel Castello Svevo di Mesagne e visitabile fino a novembre, e del docu-film “Viaggiare dentro” realizzato in collaborazione con Cine-Script e Cabiria, la Fondazione Bartolo Longo raggiunge un nuovo ed importante traguardo. 

Alla presenza dell’amministrazione comunale della città di Latiano, in cui ha sede la struttura, nella persona del sindaco il dott. Antonio De Giorgi, la casa per la vita dedicata alla Madonna del Rosario vede la luce dopo aver ricevuto la benedizione di Mons. Angelo Altavilla. “In uno scenario politico, culturale e socio-ambientale pieno di incertezze e di cambiamenti, trascinati e travolti come da un’onda gigantesca, originata dalla perdita di senso della vita e delle persone, delle istituzioni e di chi le rappresenta, diviene sempre più pressante il desiderio di ri-costruzione. – ha dichiarato il direttore Don Franco Galiano - Ed in quest’ottica di “cantiere di ricostruzione” si avvia questo nuovo percorso che arricchisce l’Opera di un nuovo elemento.” 

Non a caso l’inaugurazione si è svolta in occasione del 33esimo anniversario della beatificazione del Bartolo Longo, a cui è stata dedicata una toccante veglia commemorativa svoltasi presso la chiesa del Rosario di Latiano, momento che la Fondazione ha voluto vivere insieme a tutta la sua numerosa e giovane equipe e tutta la comunità latianese.